Walter Klinkon

Il mago Walter è nato quattro volte! La prima: nel gennaio del  1975 a trieste, acquario.

La seconda: a 14 anni, quando ebbe l’illuminazione, capendo che l’unico modo per uscire dalla scuola era paradossalmente studiare (ironia vuole che vi sia poi ritornato, a scuola, come maestro nell’ “ora di magia”, all’interno del Festival Comunità Educante di Faenza).
Timido ed impacciato, mosse i primi passi su un nuovo palcoscenico, fece l’apprendista macellaio. Poi il militare, il barista, l’elettricista e il muratore.

La terza: a 24 anni quando imparò l’inglese in un ristorante… francese a Londra!
Prendendosi paura e sentendosi “vecchio”, riprese allora uno dei tanti lavori già fatti, e ne aggiunse di nuovi, come magazziniere, fattorino, salumiere…

La quarta: a 28 anni, quando gli venne posta la domanda: “cosa vuoi fare da grande?”
Rispose l’animatore, ma trovò poi tante scuse per non partire, finché all’ennesima domanda “cosa vuoi fare da grande?” capì quale sarebbe stata la sua strada…
Il palcoscenico.