Massimo Borrelli

Massimo Borrelli è imprenditore agricolo, consigliere del Consorzio italiano biogas e delegato per la sezione Bioeconomia nazionale di Confagricoltura.

Dopo aver studiato legge ed essersi specializzato in economia internazionale a Ca’ Foscari, torna all’amata Puglia e, per molti anni, si occupa dell’azienda di famiglia ittico-conserviera, ma poi decide di seguire la sua passione per l’agricoltura.

Al fine di valorizzare i propri prodotti crea un progetto denominato A.R.T.E. (agricoltura rinnovata terra ed energia) basato su un modello di economia circolare agricola che parte dalla terra e finisce alla terra. Il progetto nasce dalla costruzione di uno dei primi impianti di biogas in Puglia, circondato da amici di una vita e dalla famiglia. Il suo spirito intraprendente, pragmatico e la sua curiosità portano Massimo a creare un nuovo modo di fare agricoltura, investendo molto sulla ricerca, sulla sperimentazione e soprattutto sulle persone. La sua tenacia e la sua caparbietà gli permettono in pochi anni di chiudere la filiera producendo prodotti di altissima qualità mediante l’utilizzo esclusivo di energia sostenibile.

Nel contempo porta avanti con molta determinazione altri progetti come quello della valorizzazione della canapa fino a diventare uno dei portavoce degli interessi del settore a livello nazionale.