Mario Iannotti

Dal 2015 è consulente presso il Ministero dell’Ambiente (MATTM) avendo maturato una pluriennale esperienza in materia di energie rinnovabili e di politiche ambientali. Presso la Direzione per lo sviluppo sostenibile, l’Unione europea e gli affari internazionali del MATTM.

E’ membro del gruppo degli economisti ambientali che si focalizza principalmente sui sussidi ambientalmente dannosi e favorevoli all’ambiente, sulle politiche e sulla contabilità ambientale (es. politiche fiscali ambientali, direttive sulla circular economy e il rapporto sul capitale naturale) e sulla finanza sostenibile.

Nel suo ruolo, sono in parte responsabile della stesura di relazioni, presentazioni e d’incontri organizzati con esperti internazionali, nazionali, politici e gli attori principali del settore “verde” nazionale.

E’ vicepresidente dell’OCSE/WPCID a Parigi (gruppo di lavoro sul clima, gli investimenti e lo sviluppo) e membro del comitato scientifico per il programma del 3° simposio sull’energia organizzato dalla International Association for Energy Economics (IAEE).

La sua passione per le questioni ambientali ed energetiche, lo stimolano nell’affrontare nuove sfide che gli permettono di elevare le sue capacità e di condividere, divulgare la sua formazione ed esperienze maturate in questi anni di lavoro.

Il suo motto: “Beato colui che ha l’ardire di difendere ciò che ama”. (Ovidio – II, 5, 9)