Marco Gasperetti

Giornalista del Corriere della Sera. Ha lavorato dal 1981 al 2001 per il Gruppo l’Espresso. E’ stato tra i fondatori del webteam Espresso Finegil, uno delle prime strutture italiane di giornalismo online. Dal 2001 lavora al Corriere della Sera dove si occupa di cronaca, politica, cultura e new media ed è coordinatore della sezione Buonenotizie e responsabile del blog Spiagge.
È docente di Giornalismo online e Didattica multimediale all’Università di Pisa e ha insegnato alle università di Udine e di Firenze dove si è laureato con il massimo dei voti. E’ direttore di IconNotizie, organo d’informazione di Icon (Italian culture on the net), il Consorzio composto da diciannove Università italiane che opera in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri, con il patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati e con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell’Università, per promuovere e diffondere la lingua e la cultura dell’Italia nel mondo attraverso tecnologie telematiche e specifiche iniziative didattiche.
Ha scritto articoli su Mondo, Espresso, Herald Tribune, Europeo, Gulliver, Le Scienze. Marco Gasperetti è stato ospite in varie trasmissioni televisive, fra cui Rai 2, Rai 1 e Canale 5.
Tra i libri pubblicati, Il computer in classe (Garamond, Roma, 1998) inserito nel catalogo della Library of Congress, Scuola e computer (Apogeo, Milano, 1999), Computador na educação (Esfera, San Paolo del Brasile, 2002), News, il giornale in classe ai tempi di Internet (D’Anna, Firenze, 2002), Comunicare (Apogeo, Milano 2004), Casa hi-tech (Apogeo, Milano, 2007), Maledettamente Toscani (Felici, Pisa, 2014), Buone Notizie, a cura di Giangiacomo Schiavi (Rcs, Corriere della Sera, Milano 2014), Giornalismo 3D La metamorfosi di una professione (Ets, Pisa, 2015), Pino Daniele, blues per sempre (Rcs Corriere della Sera, Milano, 2015).
Tra i premi vinti i premi internazionali di giornalismo Smau, Europa, Viareggio-Répaci e Arrigo Benedetti.
Marco Gasperetti sarà con noi ad Ecofuturo a coordinare la Tavola Rotonda dal titolo “Le nuove frontiere delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, promosso dal Coordinamento FREE (Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica)