Francesco Girardi

Casertano di origine, in Toscana dal 2005, risiede a Capannori in una casa a Rifiuti Zero ed energeticamente autosufficiente senza allaccio alla rete gas.

Ingegnere per l’Ambiente e il Territorio con master in Culture Ambientali presso la facoltà di Scienze Politiche ed Energy Manager FIRE/ENEA.
Amministratore Unico e responsabile tecnico presso l’ albo gestori ambientali di ASA TIVOLI Spa.

Stimato Professionista in campo Ambientale attivo nei settori rifiuti ed energie rinnovabili, membro dell’ Istituto di Studi Interdisciplinari sulla Bioeconomia (ISIB) fondato e al fianco di Maurizio Pallante è fermo sostenitore dell’ Ecologia come unica via dell’Economia “Capace di futuro”.

Se i 60.000 abitanti di Tivoli alle porte di Roma in 3 anni e mezzo sono transitati dall’emergenza rifiuti, roghi e il 12 % di differenziata al 70 % con calo della Tari del 20% e assunzione di oltre 20 unità di nuovo personale pubblico, lo si deve principalmente al suo impegno, alle sue intuizioni e al suo piano di raccolta e impiantistica collegata.

Ci illustrerà gli ultimi sviluppi dei suoi progetti che coinvolgono i cittadini e su alcune sorprese legate alla raccolta differenziata “porta a porta puntuale” sia in utenze condominiali quanto in Eco Stazioni stradali innovative sperimentate per la prima volta in Italia, al compostaggio di comunità per la prima volta attuato dopo il decreto 266/2016 fino ai record nazionali per numero di aspiratori e mezzi elettrici dedicati alla pulizia stradale e Regionali per le raccolte dei RAEE e degli ingombranti.