Clelia Bartolomei

Classe 1989, architetto riminese, si laurea a Ferrara. Durante differenti esperienze estere ed italiane nella progettazione architettonica e urbanistico-paesaggistica, consegue il Master di II livello in Costruzioni in Legno della Facoltà di Ingegneria di Bologna.

Appassionata dal mondo del legno e dalle sue potenzialità, abbraccia la missione della cooperativa sociale Fratelli è Possibile e da gennaio 2018 entra a far parte del team tecnico del marchio di Legno Sinergia.

All’interno della cooperativa alterna la progettazione esecutiva di cantiere ad attività di strategia comunicativa del sistema Legno Sinergia e del brevetto “Seismic Brake Panel”, il pannello dissipativo presentato in Parlamento europeo, efficace per smorzare l’onda sismica in nuove costruzioni e in edifici esistenti.

Il suo pensiero si esprime in un motto: “woodlogy” che significa credere nelle strutture in legno quale futuro per l’edilizia nel campo della ristrutturazione e della nuova costruzione, in termini pratici ed etici, il piacere di progettare e pensare con il legno, in coerenza con il contesto.

Scopri di più sul Legno Sinergia: http://www.legnosinergia.it/

Clelia Bartolomei sarà con noi a Padova per il Festival #EcoFuturo, nel pomeriggio di giovedì 19 luglio dalle 14,30 alle 17,30 per l’incontro “La casa ecosicura ad energia zero”.